Glutammina Integratore 250g

glutammina in polvere micronizzata di grado farmaceutico

Sconti a listino

Quantità Prezzo
1 - 24 13,50
25 - 49 13,50
50 - 99 11,50
100+ 9,60
Categoria:

Descrizione

Integratore di L-Glutammina in polvere micronizzata di grado farmaceutico, utile nei casi di aumentato fabbisogno o ridotto apporto con la dieta. Aminoacido essenziale indispensabile per sostenere la sintesi proteica ed altri importanti processi di rigenerazione tissutale, viene spesso utilizzato per facilitare il recupero psicofisico dopo l’allenamento e come rimedio benefico per il supporto immunitario.

Integrazione con L-Glutammina nello sport

Come dicevamo in precedenza, assieme agli altri aminoacidi, la glutammina funge da “mattoncino” per la sintesi di proteine. Le proteine sono essenziali per molte funzioni vitali del corpo, sia in termini di performance sportiva che in ambito salutistico. Ai fini sportivi prestazionali, l’assunzione di glutammina a ridosso e subito dopo l’allenamento determina alcuni importanti effetti, tra cui spiccano:

  • prevenzione del catabolismo muscolare, ovvero la demolizione del muscolo indotta dal digiuno prolungato o da intense sessioni di allenamento. Proprio per questa virtù è spesso utilizzata dai bodybuilders per prevenire la perdita di tono muscolare sia nei periodi di massa che in quelli cosiddetti di “definizione”;
  • favorisce l’idratazione muscolare, in quanto diversi studi dimostrano che una maggiore volumizzazione cellulare per idratazione influenza positivamente la crescita muscolare;
  • substrato energetico, al fine di sostenere la sintesi energetica nel suo ruolo di aminoacido glucogenetico. La neoglucogenesi è un processo di produzione energetica che sfrutta particolari substrati plastici per la formazione di glicogeno, un polimero del glucosio che funge da vero e proprio “carburante” chimico.

Inoltre, ci sarebbe la sua potenziale attività pro-ormonale anabolica sui livelli endogeni di GH, ossia l’ormone della crescita. Sebbene questo effetto non sia stato confermato dalla scienza ufficiale,  uno studio realizzato da Thomas C. Welbourne nel 1995 dimostrò come una dose piccola di l-glutammina (2 grammi ca.), potesse indurre un incremento dei livelli di ormone della crescita.

L-Glutammina e ambito salutistico

Per quel che riguarda il supporto al normale stato di salute, gli integratori di glutammina possono aiutare a sostenere le naturali difese dell’organismo e coadiuvare l’eliminazione dell’ammoniaca.

Essendo l’aminoacido più abbondante nell’organismo (costituisce oltre il 60% di tutti gli aminoacidi liberi nel flusso sanguigno e negli altri fluidi), è coinvolto in molteplici e delicate funzioni che si ripercuotono sul funzionamento del sistema immunitario. Molti studi hanno evidenziato che i livelli plasmatici di glutammina sono ridotti o critici in seguito a stress acuto come interventi chirurgici, esercizio fisico intenso, infezioni batteriche o virali e altro.

L’importanza di questo nutriente è presto spiegata; le cellule immunitarie necessitano di abbondanti disponibilità di glutammina per sopravvivere, proliferare e proteggere il nostro organismo dagli agenti microbici patogeni.

Integrare con l-glutammina significa anche favorire i processi di disintossicazione relativi all’eliminazione dell’ammoniaca. In tal contesto agisce infatti nella regolazione del pH ematico e urinario fungendo da buffer o tampone allo scopo di cedere ammoniaca nei reni, che viene poi eliminata con la minzione.

Infine, l’azione antiossidante in termini di coinvolgimento nella sintesi del glutatione, il più potente antiossidante endogeno costituito da glicina, cisteina e acido glutammico.

Come assumere gli integratori di glutammina

La dose giornaliera raccomandata è di 5 grammi, da miscelare in acqua o succo di frutto subito dopo l’allenamento, prima di andare a dormire o dopo uno dei pasti principali. Dalle prime due modalità d’assunzione, lo sportivo potrà beneficiare di sostegno al recupero muscolare e dei processi rigenerativi che avvengono durante le ore più profonde del sonno (fase REM), quando si registrano fisiologici picchi di produzione ormonale.
Assumerlo dopo un pasto principale significa invece ripristinarne i normali livelli in condizioni di carenza nutrizionale o aumentato fabbisogno causato da malassorbimento, errate abitudini alimentari, interventi chirurgici, infezioni o altri problemi di salute. Per quel che concerne le controindicazioni, il prodotto non deve essere assunto in caso di patologie renali ed epatiche, manie e convulsioni, sensibilità al glutammato monosodico, gravidanza e allattamento nonché in presenza di patologie conclamate. In quest’ultimo caso è sempre necessario il parere del medico prima di assumere qualsivoglia integratore di l-glutammina.

Informazioni aggiuntive

Formato

200 grammi, 500 grammi