Arginina AKG 1000mg 100 compresse

Sconti a listino

Quantità Prezzo
1 - 24 10,15
25 - 49 10,15
50 - 99 8,70
100+ 7,25
Categoria:

Descrizione

Arginina AKG è un integratore alimentare a base di l-arginina alfa chetoglutarato in compresse da 1g di principio attivo, ideale per sostenere la prestazione ergogenica sia negli sport di potenza che in quelli di resistenza. Diversamente dalla normale Arginina, l’A-AKG sembra essere molto più stabile e biodisponibile per l’organismo umano, caratteristiche che si ripercuotono positivamente su molti aspetti connessi con la performance fisica.
I bodybuilders la assumono solitamente per stimolare l’afflusso di sangue nei distretti muscolari al fine di promuovere il cosiddetto effetto “pump”; ma sono altre, in realtà, le peculiarità importanti di questo importante aminoacido che possono ripercuotersi sul nostro benessere generale.

Arginina nello sport: perchè è utile integrare con A-AKG

Come affermato in precedenza, l’assunzione di arginina salificata può indurre un aumento dell’afflusso di sangue nei tessuti generando la dilatazione degli stessi. Ciò si ripercuote positivamente non solo per quel che riguarda l’effetto “estetico” transitorio relativo all’incremento del volume muscolare, ma anche in termini di sintesi proteica ed altri importanti meccanismi di seguito elencati:

  • stimolazione al rilascio dell’ossido nitrico o monossido d’azoto, poichè in tal contesto questo aminoacido agisce da precursore del suddetto composto gassoso endogeno, fondamentale per regolare la pressione sanguigna quando troppo elevata. Il “nitric oxide”, come lo chiamano gli americani, espleta la sua azione dilatando i vasi sanguigni e promuovendo l’afflusso di sangue in tutti i distretti corporei. Ciò si ripercuote in una maggiore ossigenazione sanguigna e in migliorate capacità resistive, specie nelle performance di endurance caratterizzate da sforzi fisici prolungati nel tempo;
  • supporto alla detossinazione dell’organismo, in quanto è un aminoacido coinvolto nel ciclo dell’urea, sostanza prodotta dallo stesso per scomporre le proteine e creare azoto. L’aminoacido partecipa alla produzione di urea atta ad eliminare l’eccesso di azoto riequilibrando, al contempo, le reazioni chimiche. Trattasi di una caratteristica molto importante anche per coloro che effettuano diete iperproteiche con l’intento di incentivare lo sviluppo di tessuto magro;
  • partecipa alla sintesi di creatina endogena, nutriente essenziale per i processi di sintesi energetica ATP e quindi per l’esecuzione di sforzi brevi ma intensi. Assieme alla stessa arginina, gli integratori di creatina sono molto utilizzati nel bodybuilding e powerlifting al fine di sostenere gli esercizi di “forza esplosiva”, ovvero esercizi con i pesi caratterizzati da poche ripetizioni e carichi elevati;
  • supporto all’anabolismo muscolare, cioè quel processo rigenerativo del muscolo a seguito della sintesi proteica. Essendo un aminoacido ricco di azoto, quest’ultimo è in grado di innescare particolari enzimi presenti nelle cellule muscolari al fine di elasticizzare le pareti dei vasi sanguigni, che divengono quindi maggiormente propensi alla vasodilatazioni, assimilando quantitativi maggiori di nutrienti e liquidi.

Sempre legata allo sviluppo muscolare esiste poi l’attività presunta dell’Arginina nello stimolare i livelli di GH, ovvero l’ormone responsabile di tutti i meccanismi di crescita che avvengono nel corpo umano, muscoli inclusi.

Altri potenziali benefici della supplementazione con Arginina AKG

Oltre alle proprietà fin qui citate, relegate più che altro ad un ambito sportivo – prestazionale, ce ne sono altre benefiche per l’intero organismo di assoluto interesse.
Infatti, in qualità di aminoacido essenziale, può contribuire a:

  • diminuire la pressione sanguigna quando troppo elevata;
  • stimolare le naturali difese dell’organismo;
  • supportare una corretta sintesi dell’urea favorendo i processi di disintossicazione dell’organismo;
  • può coadiuvare il trattamento farmacologico di alcune problematiche cardiache;
  • trattare alcune problematiche della disfunzione erettile;
  • contribuire alla gestione degli zuccheri sanguigni nei diabetici.

Un’adeguata integrazione di questo nutriente potrebbe essere inoltre utile come supporto naturale coadiuvante nel trattamento di: ipercolesterolemia, ipertensione ed angina pectoris.

Quando e come assumere gli integratori di Arginina Alfa chetoglutarato

L’assunzione di questo substrato aminoacidico è indicata nei casi di carenze dovute ad errate abitudini alimentari, in caso di patologie specifiche (sempre dopo aver ricevuto parere positivo dal medico) o se si ravvedono situazioni di aumentato fabbisogno, tipo quelle indotte da costante e/o pesante attività fisica. Il dosaggio consigliato è di 1-2 compresse al dì, pari a 1000-2000mg di principio attivo, da deglutire con abbondante bicchiere d’acqua lontano dai pasti.  Per il sostentamento della prestazione fisica, nonchè per il miglioramento delle risorse virili, sono inoltre auspicabili le seguenti sinergie nutrizionali amplificanti:

  • Creatina monoidrata, per ottimizzare le prestazioni di forza e la sintesi proteica, fattori entrambi indispensabili per i processi adattivi e ricostruttivi delle fibre muscolari;
  • Maca Peruviana, al fine di migliorare le capacità resistive dell’organismo, le risorse virili e lo stato di vitalità.

Ricordiamo, infine, che questo integratore non dove essere inteso come sostituto di una dieta variata e stile di vita sano; inoltre, nei casi di patologie renali e/o epatiche o assunzione di farmaci, è indispensabile il parere preventivo del medico prima dell’utilizzo