Integratori per lo Sport

Spesso ci chiediamo se gli integratori per sportivi possono essere davvero utili o no per migliorare la performance fisica, la risposta è dipende.

Chi pratica sport a livello agonistico spesso assume supplementi specifici prescritti dai medici dello sport o dagli esperti nutrizionisti. Assieme a una dieta equilibrata ed uno stile di vita sano, gli stessi possono contribuire al raggiungimento di un ottimale stato nutrizionale.

Tra i supplementi specifici per l’ottimizzazione della performance fisica, vi sono le proteine in polvere , i pro-energetici e i derivati aminoacidici.

A seconda del tipo di attività fisica, se di potenza intensa o prolungata di resistenza, possiamo usufruire di formule sempre più avanzate e altamente biodisponibili.

Tra gli integratori per sportivi più venduti citiamo:

  • le siero proteine del latte in polvere, un macronutriente molto utilizzato dai bodybuilder per sostenere la sintesi proteica e il bilancio azotato positivo ai fini di una incentivata ipertrofica muscolare;
  • gli aminoacidi ramificati o Bcaa (branched chain amino acids), formati dai tre aminoacidi leucina, isoleucina e valina, e utilizzati nelle varie discipline per sostenere i processi energetici per gluconeogenesi e limitare il catabolismo proteico durante e dopo un’intensa sessione di allenamento, specie quella con i pesi di bodybuilding o powerlifting;
  • la creatina, un altro aminoacido molto in voga dall’inizio degli anni 90 per via delle sue virtù ergogeniche ma anche di volumizzazione cellulare
  • la beta alanina, un dipeptide precursore della carnosina spesso utilizzato nelle attività di endurance in quanto capace di aumentare le capacità resistive migliorando al contempo la contrazione muscolare;
  • I Weight o Mass Gainer, delle formule ipercaloriche molto nutrienti specificamente studiate per coloro che difficilmente riescono ad aumentare il loro peso corporeo in termini di tessuto magro acquisito;

Non possiamo poi non menzionare gli integratori energetici a base di carboidrati e/o sali minerali, molto spesso troviamo sugli scaffali della nostra farmacia o supermercato delle miscele energetiche a base di glucidi a rapido e lento rilascio, arricchiti in sali minerali che sono importantissimi per il riequilibrio degli elettroliti dopo un intensa attività sportiva.

Queste sono solo alcune delle proposte esistenti in commercio,visto che ultimamente sono stati commercializzati dei prodotti altamente specifici per ogni fase dell’allenamento, da assumersi a seconda delle soggettive necessità del consumatore.

Tra questi citiamo ad esempio le miscele pre o post workout, i primi contenenti un mix di aminoacidi ergogenici, volumizzanti e precursori dell’ossido nitrico (vedi citrullina e arginina akg), arricchiti in estratti vegetali stimolanti molto utili per intensificare il training, mentre i secondi a base di macronutrienti, insulino simili e aminoacidi capaci di permettere un pieno sfruttamento di quel periodo conosciuto con il gergo di “finestra anabolica”, al fine di sostenere i processi di rigenerazione tissutale.

Esistono poi anche i precursori ormonali naturali ottenuti da estrazione vegetale o basati su miscele di micronutrienti (vedi ad esempio lo Zma), che sembrerebbero coadiuvare la normale sintesi endogena degli ormoni anabolici (testosterone e somatropina), allo scopo di supportare sia l’ipertrofia che l’iperplasia muscolare, cioè la crescita favorita dallo sdoppiamento cellulare e non solo per aumento del volume delle stesse.

Come è facilmente comprensibile sono talmente tante le proposte delle aziende produttrici di integratori, che rimane difficile per un neofita orientarsi sulla scelta giusta in base alle proprie esigenza.

Noi di Biosalts consigliamo sempre di affidarsi al parere degli esperti e soprattutto di un medico, prima di assumere qualsivoglia integratore alimentare per lo sport o non, in quanto senza una corretta “ratio” d’utilizzo possono divenire nocivi invece che benefici per il nostro stato di salute e benessere.